TERREMOTO ABRUZZO: PRONTI A PARTIRE

eiesercito                                                              

EMERGENZA TERREMOTO ABRUZZO

 

LA CONSULTA COMSUBIN IN OCCASIONE DELLA CALAMITA’ NATURALE IN ABRUZZO, DESIDERA DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO DI PRESENZA ALLA POPOLAZIONE COLPITA, RACCOGLIENDO LA DISPONIBILITA’ DEL PERSONALE MILITARE PRECARIO AD UN EVENTUALE RICHIAMO IN SERVIZIO PER ESSERE DESTINATI NEI LUOGHI DOVE NECESSITANO RINFORZI E SOSTITUZIONI.

 CHI E’ INTERESSATO AL RICHIAMO, COMUNICHI TEMPESTIVAMENTE alla nostra mail: emergenzaabruzzo@mail.com

1)LE PROPRIE GENERALITA’,

2)ARMA, CORPO SPECIALITA’, FORZA ARMATA DI APPARTENENZA,

3)GRADO

4) CONTATTO TELEFONICO/EMAIL

 5) PROFESSIONE

 6) COMPETENZE UTILI PER LA PROTEZIONE CIVILE

 

 

ABBIAMO GIA’ INVIATO LA NOSTRA DISPONIBILITA’ ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO:

  

consulta1

C o m s u b i n

CONSULTA dei MILITARI per la STABILIZZAZIONE UNITARIA DI BASE INTERFORZE

Al sig. Presidente del Consiglio on. Silvio Berlusconi

Presidenza del Consiglio dei ministri                                                   Li, 9 aprile 2009
Palazzo Chigi
Piazza Colonna 370
00187 Roma

OGGETTO: EMERGENZA ABRUZZO – DISPONIBILITA’ RICHIAMI SERVIZIO VOLONTARI

La libera consulta Comsubin ha lo scopo di tutelare i precari storici delle FF.AA, partendo dalle prime forme di precariato militare e specificamente:

1) Ufficiali delle FFAA vincitori del concorso per l’ ammissione a ferma volontaria biennale (art. 37, legge n. 574/1980), ultimata senza demerito.

2) Ufficiali e militari delle Forze di completamento che hanno accumulato significativo periodo di richiamo;

3) Ufficiali, Sottufficiali, Graduati e Militari che hanno svolto servizio volontario in ferma o rafferma a tempo determinato.

Sin dalla costituzione avvenuta nel dicembre 2007 abbiamo chiesto l’inserimento del personale stabilizzato in compiti di sicurezza interna del paese.

In occasione delle calamità che hanno interessato la regione abruzzo e delle conseguenti emergenze che soccombono sulla popolazione civile, che impongono organizzazione dei soccorsi e gestione delle attività di supporto tecnico logistico di rilevante impegno, nonché nel mantenimento della sicurezza dei siti interessati, con la presente lettera facciamo presente di essere disponibili a richiami in servizio volontari al fine di completare il quadro organico del personale impiegato sul luogo della sciagura, ovvero di provvedere alle sostituzioni che si renderanno necessarie nel tempo. A tal fine possiamo provvedere anche alla preventiva ricerca di abilità tecniche e professionali che sono particolarmente ricercate per le esigenze specifiche, tra i nostri aderenti e simpatizzanti, fornendovi le liste dei relativi nominativi.

In considerazione e nonostante il quadro precario e talvolta drammatico, in cui gli appartenenti a questa consulta versano, teniamo a precisare di essere disponibili ad effettuare attività ed operazioni che possano agevolare il percorso dei soccorsi e gestione delle emergenze con compiti specifici che potrete segnalarci al momento del bisogno, anche dai nostri domicili con raccolte di materiali, studi tecnici, servizi di contatto o di natura amministrativa , formazione, counseling, assistenza burocratica, ecc..

Disponibili ad eventuali altre richieste a cui potremmo onorare, restiamo in attesa di una Sua risposta.

Il Del.Naz.Forze Compl.
Ten. Roberto Mattei .                                                                 T.V.Falco Rosso

 

 EVENTUALI DONAZIONI POSSONO ESSERE FATTE TRAMITE IL SUPU e l’Associazione Sicurezza e Legalita’ per i Cittadini, che lancia una sottoscrizione popolare tra i nostri simpatizzanti e iscritti,per aiutare le famiglie colpite dal terremoto del 6 Aprile 2009.

Chiunque volesse contribuire con una somma di denaro,puo’ farlo utilizzando il numero di conto corrente sotto elencato.con causale-”Raccolta fondi pro terremotati d’Abruzzo”

 Coordinate bancarie,   Banca Popolare del Lazio s.c.p.a Agenzia Roma 9 (IBAN: IT67 F051 0403 209C C043 0000 691).

 

 
 
 
 

 

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: