Archive for the ‘militari’ Category

CONSULTA SPONTANEA PRECARIATO MILITARE

2, marzo, 2008

legionexviii2.jpg

COMSUBIN

CONSULTA dei MILITARI

per la

STABILIZZAZIONE UNITARIA DI BASE INTERFORZE

Il 18 dicembre 2007, a seguito della manifestazione degli ufficiali precari delle Forze Armate, avvenuta in Roma, gli appartenenti al precariato militare che si riconoscono negli obiettivi specifici di difesa del precariato storico delle FFAA riguardante il personale militare che ha cominciato a prestare servizio prima dei limiti temporali previsti dal comma 519, cioè prima del 2002., dopo il confronto con le altre rappresentanze, hanno deciso di costituirsi sotto l’egida XVIII° LEGIO “VIS ET SPES” in una consulta di militari che ha come obiettivo la stabilizzazione unitaria di base interforze (COMSUBIN).

La consulta ha lo scopo di tutelare i precari storici partendo dalle prime forme di precariato militare e specificamente:

1) Ufficiali di cpl. vincitori del concorso per l’ ammissione a ferma volontaria biennale (art. 37, l. n. 574/1980), ultimata senza demerito.

2) Sottufficiali, Graduati e Militari che hanno svolto servizio volontario in ferma e rafferma;

fino ad arrivare a coprire tutto il personale militare avente diritto, inclusi quelli che hanno accumulato significativo periodo di richiamo nella forza di completamento.

Chiediamo l’inserimento del personale stabilizzato in compiti di sicurezza interna del paese.

NOSTRO STUDIO E PROPOSTA

HOME

 

..dal grado di coesione e  affiatamento dipende l’esito della nostra battaglia.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Un ringraziamento particolare al Gen.le Antonio Pappalardo, presidente del S.U.P.U.

14, gennaio, 2008

pappalardo2221.jpg

supu.gif

Con la presente pagina intendiamo ringraziare il fattivo impegno del gen.le Antonio Pappalardo , presidente del S.U.P.U. , che con il Suo modo di fare determinato ed incisivo ha permesso la costituzione di un comitato di lotta permanente per la stabilizzazione del personale militare precario a cui partecipiamo anche con la nostra rappresentanza che vuole advenire ad una soluzione mediata ed equa per tutti gli appartenenti delle FFAA.

Ci è piaciuto conoscere  l’uomo, l’artista,  il comandante che non solo si prende cura dei suoi uomini, come egli stesso ha inteso sottolineare, ma anche come da buon militare prediliga l’azione mirata e decisa all’obiettivo e non il controbattere di discussioni protratte che spesso si diluiscono, diventano inultili e per lo più allontanano dall’obiettivo.

 Ci riconosciamo in questo stile di valori che contraddistinguono l’appartenenza militare per queste caratterisrtiche di concretezza, azione e tempestività, opportunamente vagliate studiate e ponderate, verso la realizzazione della nostra missione, a cui assicuriamo tutto il nostro impegno.

Grazie, Generale, a nome di tutti noi. Grazie!!!

TV Falco Rosso

100_0148.jpg

Sopra, il gen.le Pappalardo durante un’intervista il 18 dicembre 2007, Roma,  giornata di manifestazione degli ufficiali precari delle FFAA.

 Vai alla Home Page

UNA LEGGE SPECIALE PER LA STABILIZZAZIONE

31, dicembre, 2007

coi.gif

una-legge-speciale-per-le-forze-armate-a.pdf

CLICCA   SUL   FILE   E   LEGGI

Battaglia per la stabilizzazione dei militari precari, prima di noi in prima linea, la ricerca di una soluzione ancor prima del comma 519.

26, dicembre, 2007

La battaglia per la stabilizzazione ha assunto caratteri chiari e normativi in forza del comma 519 della legge finanziaria 2008. L’applicazione per il personale militare non è stata prevista se non per alcuni casi in cui si è fatto ricorso a tale forma di assunzione per gli appartenenti alle Forze dell’Ordine e nello specifico per l’Arma dei CC. Posizioni di rivendicazione dei diritti maturati sono state avanzate da diversi comitati e forum tra cui ricordiamo, il blog di yahoo sugli ufficiali precari, il blog precari delle forze armate, il fuori519 degli ufficiali delle diverse categorie, ed altri ancora. Il fenomeno del precariato in realtà è molto più antecedente dell’uscita del comma 519   e il contenuto del suo argomento è stato oggetto di studio da parte della ricerca di settore con l’intento di definire una linea equitativa che desse alcune equiparazioni al personale militare tra le diverse categorie e tra questi ultimi ed il pubblico impiego. Su tale tema si sono pi evidenziati alcuni spunti di intervento legale per la difesa dei diritti richiesti e l’esame della struttura legislativa  specifica delle FFAA, affinchè si giungesse a livello amministrativo e  politico di fare ricorso a pratiche di transito in spe da parte di personale in altre posizioni di servizio. Con questo forum, continuiamo le posizioni intraprese dagli altri colleghi, riservando in questi spazi la particolarità di includere il precariato storico, personale militare che ha svolto servizio prima del periodo di tempo previsto dal comma 519 e cioè prima del 2002. Rimane chiaro che la nostra posizione sarà anche aperta alla difesa comune dell’intera categoria delle FFAA, precarie, prescindendo assolutamente da posizioni di comodo che possano agevolare taluni e danneggiare altri, in conformità allo spirito di unità e di solidarietà che contraddistingue l’appartenza militare in modo serio, univoco  e compatto da altre modalità di rivendicazione dei diritti maturati. Quello che caratterizzerà questa iniziativa sarà quella di fornire un supporto tecnico e giuridico alle nostre richieste e quelle di ogni altro militare in qualunque posizione o condizioni lo riguardi.

HOME